Home

Quando una mia preziosissima amica mi ha proposto la realizzazione di un sito Internet “mio” mi sono messa a ridere. Non perché non avessi fiducia nelle sue – peraltro eccezionali – doti informatiche, ma perché non riuscivo a trovare niente di così interessante da offrire agli internauti. Mi sono ricreduta : ciascuno di noi ha una storia importante, un presente da raccontare e un futuro pieno di progetti. Qualcuno di questi forse non verrà realizzato e resterà nel cassetto a tenere compagnia alla biancheria, ma tanto vale provarci.
E quindi eccomi qui. Questa sono io: una biologa molecolare mancata, una giornalista professionista, un’autrice di libri, una moglie e una mamma. Con un passato doloroso alle spalle, con tante battaglie combattute: alcune perse, anche se con tutta la dignità di cui sono riuscita a impadronirmi, altre vinte con una soddisfazione che non posso neppure provare a descrivere.
In passato – a dire il vero anche nel presente – ho scritto libri in cui mi sono messa completamente a nudo, in cui mi sono raccontata pescando nel mio profondo. Credo – forse con un pizzico di presunzione – di essere entrata nel cuore di qualcuno dei miei lettori, con cui si è addirittura instaurato un rapporto di amicizia.
Mi piacerebbe continuare sulla stessa scia anche su questo sito Internet. Tematiche come la sterilità, l’adozione, l’elaborazione del lutto e dell’aborto volontario riescono a far nascere tanti spunti di riflessione. Così come il tifo per una squadra di calcio (il Toro) e la passione – quella per il calcio – che per me è diventata anche una professione.
Io sono qui, non soltanto virtualmente.