Archive for Uncategorized

I miracoli

E’ sabato. Roby e Niccolò sono andati a vedere “The night of the jumps”, o qualcosa del genere. Sono le “moto che volano”, come le chiama mio figlio. E io sono qui. In piemontese si dice che “gabulo”. Sto esagerando con le virgolette. Eppure io le odio, le virgolette. E penso a questo periodo surreale [...]

Scusatemi, animali

Non mi bastano le dita di mani e piedi per contare le contraddizioni di una vita, la mia. Quella su cui sto riflettendo di più riguarda gli animali. Animali che adoro, animali con cui condivido la quotidianità e che ho raccattato qui e là in tanti posti del mondo. Una cagnolina senza un occhio, l’altro [...]

Se avessi il numero di Babbo Natale…

C’è una canzone di Alessandra Amoroso che si intitola “Urlo ma non mi senti”. Ed è proprio così. A volte capita davvero. Urlo e nessuno mi sente. Passo e nessuno mi vede. Chiamo, ma nessuno risponde. E allora cambio rotta. Smetto di urlare, smetto di camminare e anche di chiamare. Tanto nessuno ti sente, ti vede [...]

Dialogo “normale” tra mamma e figlio

Mio figlio: “Mamma, ho deciso. Da grande non voglio più guidare le mietitrebbie, ma soltanto gli alieni”.
Io: “In che senso vuoi guidare gli alieni?!”.
Mio figlio: “Entro dentro la loro corazza di metallo e combatto contro tutti quelli cattivi”.
*********************************
Mio figlio: “Ma davvero ho gli occhi che brillano?”.
Io: “Sì, tesoro. Brillano come due stelle”.
Mio figlio: “Ma mi [...]

Il ruggito di Simba…e le mie unghie affilate

<Signora, credo che lei abbia il Behcet>.
Behcet.
B-E-H-C-E-T.
Mi ricorda qualcosa, ma non riesco a mettere a fuoco cosa.
Behcet.
Ora forse ricordo.
Ho 23 anni e sto preparando l’esame di genetica 2. Studio il Behcet. Lo studio in maniera asettica, senza ovviamente pensare a cosa passano gli ammalati di questo tipo di patologia. L’importante del resto è superare l’esame, [...]

La vita va così

Ci sono momenti in cui non riesci a capire se quello che ti circonda è vero oppure no. Non capisci se sono persone vere. Non intendo “reali”. Intendo proprio “vere”, nel senso puro del termine. Non capisci se ti stanno accanto per un qualche interesse più o meno palesabile o immaginabile. Ti fidi e basta, [...]

Marina Cvetaeva

Fino a stamattina non sapevo si potesse amare così tanto. Voglio dire, sapevo di amare da morire mio figlio, esattamente come tutte le mamme del mondo. Ma oggi… non so… oggi di più ancora.
Come tanti di voi sanno, tutti i giorni sono alle prese con qualche problemino di salute (neppure tanto “ino”, ecco). Però ho [...]