Family

I più tradizionali direbbero che in famiglia siamo in tre. Io – Paola - mio marito Roberto e nostro figlio Niccolò. In realtà siamo in quattro, perché c’è anche Filippo, un bellissimo pechinese bianco (con qualche difetto “di fabbrica” come un ginocchio lussato e qualche dente caduto prima del tempo).
Ma torniamo ai bipedi. Mio marito si chiama Roberto e ha compiuto da poco 40 anni. Quando è fuori casa è timido e introverso, anche un po’ orso. In famiglia per fortuna è uno spasso. I miei colleghi – proprio non capisco perché – lo hanno battezzato “il santo”. Negli ultimi anni ha conquistato sul campo la qualifica di infermiere, perché mi ha assistito giorno dopo giorno in un periodo in cui la vita ha deciso di giocarmi qualche brutto scherzo.
E poi c’è Niccolò. Che a dire il vero si chiama Niccolò Sranas. È un bambino con la pelle ambrata e gli occhi a mandorla ed è nato in Cambogia. È diventato nostro figlio il 30 gennaio del 2007, quando abbiamo visto la sua fotografia per la prima volta. Lo abbiamo incontrato il 24 febbraio dello stesso anno e il 15 marzo siamo rientrati in Italia come “famiglia Truppi”.
Questi siamo noi!